Camera di Commercio di Bologna
Tu sei qui: Portale P.E.C. - Posta Elettronica Certificata
Azioni sul documento

P.E.C. - Posta Elettronica Certificata

Cos'è la P.E.C.?PEC

La posta Elettronica Certificata (detta anche P.E.C.) è un sistema di comunicazione che consente di inviare messaggi di posta elettronica con lo stesso valore legale della Raccomandata cartacea con avviso di ricevimento, fornerndo al mittente una documentazione elettronica attestante l'invio e la consegna di documenti informatici.
La trasmissione si definisce certificata solo se sia il mittente che il destinatario dispongono di una casella di posta elettronica certificata.

 

Quali vantaggi ha rispetto ad una semplice e-mail?

  • E' certificata: il gestore, infatti, certifica con proprie "ricevute" che il messaggio è stato spedito, che il messaggio è stato consegnato, che il messaggio non è stato alterato.
  • E' sicura: tutte le comunicazioni sono protette perche' crittografate e firmate digitalmente. Per questo si avrà sempre la certezza che i messaggi inviati o ricevuti non possano essere contraffatti.
  • Ha valore legale: le ricevute possono essere usate come prove dell'invio, della ricezione ed anche del contenuto del messaggio inviato. Le principali informazioni riguardanti la trasmissione e la consegna vengono conservate per 30 mesi dal gestore e sono anch’esse opponibili a terzi.
  • Permette l'invio di qualsiasi tipo di documento informatico: essendo attinente ad un servizio di "trasporto" non entra nel merito di ciò che è oggetto del trasferimento. E' possibile inviare, quindi, sia un testo, che un 'immagine, che un programma e così via. Alcuni gestori, inoltre, effettuano controlli sulla presenza di virus negli allegati, e bloccano il messaggio, dandone notifica agli utenti.

 

Chi deve utilizzarla?

Il decreto  legge 185/2008 (cd. decreto anticrisi) ha previsto che i professionisti iscritti agli albi, ordini e collegi professionali, entro un anno dall’entrata in vigore del decreto, devono comunicare ai rispettivi ordini o collegi il proprio indirizzo di posta elettronica certificata.

 

La PEC e le Pubbliche Amministrazioni:

L'utilizzo della Posta Elettronica certificata rappresenta per la Pubblica Amministrazione un'opportunità ed un obbligo allo stesso tempo. E' un'opportunità in quanto consente di ammodernare i propri processi di comunicazione aumentando l'efficienza e riducendo i costi. E' obbligatoria perchè, per previsione normativa, ogni Pubblica Amministrazione deve possedere una casella certificata e preferire questo canale di comunicazione agli altri, soprattutto nei confronti di coloro che si rivolgono alla P.A. utilizzando una PEC.

 

Come ottenere un indirizzo di posta elettronica certificata?

Per ottenere una casella certificata è necessario

  1. stipulare un contratto con un provider abilitato a fornire il servizio, il cui l’elenco è disponibile sul sito del CNIPA, all’indirizzo www.cnipa.gov.it,
  2. compilare un semplice modulo di registrazione con i dati del soggetto giuridico o della persona fisica che diventerà titolare della PEC

a seguito della verifica dell’identità del richiedente, da parte del fornitore del servizio, si ottiene l’account certificato richiesto.

 

Sedi orari e contatti.

Italian | English | Spanish | France

#CamComBo

Banner_CTC.gif

Banner_Seminari

Banner_archivio materiale seminari.gif

Banner_Biblioteca.gif

Consulta il Registro Imprese


 


 

Portlet_riforma_camere_di_commercio.gif

 

 

Unipol_portlet_3.gif

 
Area riservata
Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali - Privacy

IBAN: IT44 O031 2702 4100 0001 2000 001

Codice fatturazione elettronica: O6LZ6Y

Contablità speciale Banca d'Italia n. 319387

Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Bologna
C.F.: 80013970373 - Partita IVA: 03030620375

Tel. 051/60.93.111 - Fax 051/60.93.451
PEC: cciaa@bo.legalmail.camcom.it
Contatti: info@bo.camcom.it